Gynaikos Centro Medico Logo

Scleromousse per il trattamento delle emorroidi Prato

Prenota la scleromousse per il trattamento delle emorroidi presso il nostro centro medico a Prato
Scleromousse per il trattamento delle emorroidi Prato

Cosa sono le emorroidi?

Le emorroidi sono formazioni vascolari localizzate a livello della giunzione tra retto e ano costituite da una sorta di cuscinetti. Sono fisiologiche, quindi le hanno tutti a prescindere dal fastidio.

Quando diventano una patologia?

Le emorroidi vengono definite come patologie quando si manifestano specifici sintomi, tra cui sanguinamento, prolasso, discomfort.

In base alla capacità o meno di ridursi, cioè di tornare nel canali anale più o meno

spontaneamente, si possono classicamente studiare in 4° gradi.

Come si diagnosticano le emorroidi?

Le emorroidi vengono diagnosticate in seguito a una visita medica, chirurgica, proctologica e

preferibilmente eseguendo una semplice anoscopia presso lo specialista.

Quando trattare le emorroidi?

La malattia emorroidaria va trattata quando sono presenti sintomi che interferiscono con la qualità di vita del paziente e lo stato di comfort (richiesta del paziente) oppure quando tendono a determinare anemia (prescrizione del medico).

Come si curano le emorroidi?

Fino a pochi anni fa, la chirurgia sembrava essere l’unica soluzione alla cura delle emorroidi. L’intervento è senza dubbio una soluzione efficace, ma il ricovero e la degenza possono interferire con lo stile di vita del paziente.

Per questo motivo negli ultimi anni è stata sviluppata la scleromousse, una tecnica indolore e che non necessita del ricovero in ospedale per la cura delle emorroidi.

Che cos’è la terapia sclerosante?

La scleromousse è un trattamento ambulatoriale per le emorroidi sintomatiche: semplice, veloce, indolore, ripetibile.

È indicata per le emorroidi sintomatiche di primo grado e per quelle di secondo grado. Si effettua durante l’anoscopia con iniezione diretta e indolore nei gavoccioli emorroidari di un farmaco sclerosante nelle tre sedi tipiche.

L’iniezione induce un processo flogistico che porta all’obliterazione dei vasi sanguigni della zona (effetto sul sanguinamento) e dalla cui riparazione si crea un tessuto cicatriziale che mantiene in sede le emorroidi (effetto sul prolasso).

La scleromousse è una procedura indolore che richiede circa 15 minuti e consente al paziente di riprendere immediatamente le attività quotidiane.

MEDICI

Chirurgia generale

Chirurgia Generale
Precedente
Successivo

PRENOTA SUBITO LA TUA VISITA