Visita con bioimpedenziometrico Prato

Prenota la tua visita con bioimpedenziometrico presso il nostro centro medico a Prato
Visita con bioimpedenziometrico Prato

Che cos’è la visita con bioimpedenziometrico?

La visita con bioimpedenziometrico è la valutazione qualitativa e quantitativa della massa corporea tramite un esame non invasivo effettuato con la tecnica bioimpedenziometrica.

 

Come avviene la visita con bioimpedenziometrico?

Si tratta di un esame semplice e non invasivo durante il quale vengono applicati quattro elettrodi alla mano e al piede del paziente.

 

Questi elettrodi sono collegati allo strumento con un filo contenente corrente a bassissima potenza che attraversa le strutture corporee.

 

In fisica, il tessuto adiposo risulta essere un buon isolante di corrente. Quindi quando la corrente incontra le strutture corporee, subirà un calo di intensità dovuto al tessuto adiposo.

 

L’esame non è invasivo e completamente indolore. Il bioimpedenziometrico è dotato di batterie e quindi non è collegato alla rete elettrica.

 

Al paziente viene chiesto di rimanere sdraiato per circa 10 minuti, in modo da permettere una ridistribuzione dei liquidi corporei. L’esame con bioimpedenziometro richiede in tutto solo 30 secondi.

 

Sono previste norme di preparazione bioimpedenziometrica?

Per la visita con bioimpedenziometro non sono previste norme di preparazione, ma è tuttavia consigliabile non effettuarlo dopo aver terminato un pasto o in seguito all’attività fisica.

 

Chi può ricevere una valutazione bioimpedenziometrica?

Tutti i pazienti possono effettuare l’esame, ma la bioimpedenziometria è vietata nei pazienti che sono:

  • portatori di Pacemaker
  • portatori neurostimolatori, elettrodi impiantati nel cervello o subdurali
  • portatori di impianti per l’udito
  • in gravidanza
MEDICI

Dietologia

Precedente
Successivo

PRENOTA SUBITO LA TUA VISITA