Mammografia 3D Prato

Prenota la tua mammografia 3D presso il nostro centro medico a Prato
Mammografia 3D Prato

Che cos’è la mammografia 3D?

La mammografia 3D è un esame diagnostico non invasivo che combina immagini convenzionali acquisite a due dimensioni con immagini tridimensionali multistrato rilevate da una apparecchiatura, la tomosintesi, che ruota intorno al seno della paziente.

La mammografia è una radiografia che si esegue comprimendo il seno per individuare formazioni potenzialmente tumorali.

La qualità, la risoluzione fino al dettaglio e la chiarezza delle immagini garantiscono una diagnosi più accurata ed efficace.

A cosa serve la mammografia 3D?

La mammografia 3D consente di individuare con una significativa accuratezza diagnostica le lesioni tumorali al seno, anche di dimensioni assai ridotte.

È emerso che la mammografia 3D ha un’efficacia doppia rispetto alla mammografia tradizionale.

Quando è richiesta una mammografia 3D?

Il principale scopo della mammografia è quello di prevenzione di tumori al seno.

Ti consigliamo la mammografia soprattutto se hai più di 40/45 anni, ma l’esame è indicato anche per le più giovani, in presenza di un nodulo o di sintomi che richiedono un approfondimento diagnostico.

Tra i 40 e i 50 anni la mammografia è consigliata una volta all’anno, mentre dopo i 50 anni dovrà essere eseguita ogni due anni.

È solo per donne?

Ci sono uomini che rischiano di ammalarsi di tumore al seno per familiarità. Anche per loro i controlli mammografici periodici sono consigliati.

Si tratta di un esame pericoloso?

La mammografia 3D non riporta particolari rischi o controindicazioni. Ha un tempo di esecuzione molto breve e può creare solo un lieve fastidio durante la compressione delle mammelle, tra le piastre dell’apparecchiatura.

È un esame doloroso?

La compressione del seno, necessaria per una corretta esecuzione dell’esame, può provocare una breve sensazione di dolore, che termina immediatamente alla fine dell’esame.

Sono previste norme di preparazione?

La mammografia 3D non è invasiva e non prevede particolari protocolli di preparazione.

Viene però sconsigliata l’esecuzione durante il periodo del ciclo mestruale in quanto potrebbe risultare maggiormente doloroso a causa del gonfiore al seno.

Come si svolge la mammografia?

Sarai accolta dal medico che ti farà alcune semplici domande prima dell’esame per compilare la tua anamnesi.

Dura pochi minuti, non prevede anestesia, non vengono utilizzati farmaci, né mezzi di contrasto e non lascia conseguenze.

Gynaikos dispone di uno strumento digitale con tecnologia di ultima generazione, che assicura immagini di alta Qualità in 3D (tomosintesi), basse dosi di raggi X e una significativa riduzione dell’esposizione.

MEDICI

Senologia

Precedente
Successivo

PRENOTA SUBITO LA TUA VISITA