• Angiologia

    Angiologia

    L’ ANGIOLOGIA è la branca medica che si interessa in forma specifica de trattamento delle patologie dei vasi arteriosi e venosi degli arti superiori e inferiori, nonché dei tronchi sovra aortici.
    Queste patologie sono molto diffuse nel nostro Paese e in via di aumento, sostenute da abitudini e stili di vita negativi.

    Per la patologia del sistema arterioso, oltre a una generica predisposizione individuale, agiscono numerosi fattori di rischio fra i quali i più comuni sono:
    la sedentarietà,
    il sovrappeso,
    il fumo,
    l’ipertensione
    le cattive abitudini alimentari che possono comportare l’insorgenza di dislipidemie e diabete.

    La prevenzione non farmacologica consigliabile consiste nel ridurre questi fattori di rischio migliorando le proprie abitudini di vita nell’ottica di contrastare Ia loro insorgenza.
    Quando la malattia, invece, si manifesta clinicamente occorre affiancare alla predetta attività, una prevenzione terapeutica sotto il controllo medico, anche di natura chirurgica.
    Queste patologie hanno un andamento cronico e peggiorativo con il trascorrere degli anni, con la necessità di dover predisporre periodici controlli e cure per periodi prolungati
    La casistica evidenzia anche il veriffcarsi di episodi di riacutizzazioni, anche molto gravi, come l’infarto miocardico, cerebrale, ulcere o gangrena degli arti, curabili in strutture ospedaliere e con conseguenze prognosi nettamente peggiorativa per la qualita di vita del paziente.

    Per quello che riguarda I’insorgenza di patologia venosa componenti importanti sono la familiarità, il sovrappeso, la sedentarietà e la scarsa attività fisica di ogni tipo.
    Questa patologia è molto diffusa interessando oltre il 10% della popolazione adulta, in varie forme e grado, a partire da alterazioni – prevalentemente estetiche – rappresentate dai “capillari” o teleangectasie fino a malattie varicose più o meno estesa e che, quindi, richiede diversi approcci terapeutici, medici o chirurgici.
    Complicazioni più impegnative sono rappresentate dalle malattie che interessano il circolo profondo degli arti, specialmente inferiori, con manifestazioni trombotiche che, oltre al danno locale, possono determinare emboli polmonari ovvero, dare come esito malattie post-trombotiche che comportano la formazione di edema cronico, con possibile comparsa di ulcere degli arti inferiori.
    Un altro tipo di patologia che interessa gli arti sia superiori che inferiori è quella che deriva dall’impegno del sistema linfatico che, quando viene colpito, presenta fondamentalmente una forma di
    edema cronico ingravescente fino a livelli estremi con forti disturbi e notevole limitazione della funzione dell’arto, che richiedono una terapia più difficile e impegnativa.

    Leave a reply →

Photostream

 

Layout

Color Skin